Home :: Portali, siti web, blog

I segreti dell’olio di pesce

omega 3

L’Olio di pesce è un prodotto molto importante, di cui si parla tantissimo nelle riviste, in tv o su internet, proprio, per i benefici che esso apporta alla nostra salute. Si tratta di un abbondante fonte alimentare di Omega - tre, in particolare di acido eicosapentaenoico (EPA) e di acido docosaesaenoico (DHA), ossia due acidi grassi essenziali, che possono essere sintetizzati nell'organismo umano a partire da un Omega-3 precursore, l'acido alfa linolenico (ALA), presente nei vegetali.

Omega 3 olio di pesce: come si ottiene il prodotto migliore?

L’olio di pesce si ottiene dalla cattura di alcune specie, come le acciughe e le sardine, in seguito, tramite la distillazione molecolare, si estraggono EPA e DHA, ossia i principi attivi presenti nel migliore olio di pesce. Essa serve ad eliminare particolari residui, tossici per il nostro organismo, che l’olio di pesce potrebbe contenere (piombo, arsenico, mercurio, diossine…). EPA e DHA poi vengono trasformati in Etil Esteri. Alla fine di questo processo si ottiene l’olio di pesce, che viene inserito all'interno delle capsule molli per un facile consumo da parte della gente.

Omega 3 olio di pesce: come scegliere il migliore?

Il migliore olio di pesce deve rispettare certi requisiti:

  • il contenuto degli Omega 3 attivi, EPA e DHA, in una singola capsula deve essere elevato.
  • gli Omega 3 attivi, EPA e DHA, devono essere sotto forma di Etil Esteri

  • gli Omega 3 usati devono essere ricavati per mezzo della distillazione molecolare
  • gli Omega 3 devono provenire da una azienda certificata da GOED (l’organizzazione mondiale che impone severi controlli alle aziende che producono olio di pesce di qualità).
  • le capsule molli di Omega 3, devono essere contenute in flaconi opachi che filtrano la luce solare, per evitare l'ossidazione dell'olio, e rivestite di vitamina E che ne impedisce l’irrancidimento.

Omega 3 olio di pesce: benefici e controindicazioni

Fra gli effetti positivi dell'apporto di Omega 3 si nota un miglioramento a livello epidermico, infatti, la pelle, le unghie e i capelli appaiono più forti e brillanti. Le ricerche evidenziano, altresì, benefici per la memoria, infatti, assumere olio di pesce, in modo regolare, migliora la fluidità degli impulsi nervosi, proteggendo così la salute celebrale. Gli acidi grassi agiscono contro le infiammazioni, e, di conseguenza, aiutano a prevenire disturbi articolari e all'apparato digerente. Quali rischi comporta un consumo eccessivo di olio di pesce? Chi usa aspirina, ipoglicemizzanti orali o anticoagulanti orali, deve assumere con attenzione l'olio di pesce. Fra gli effetti collaterali possono manifestarsi dolori addominali, rigurgiti, sensazione di nausea, dispepsia e diarrea. Prima di assumere qualsiasi tipo di integratore è sempre bene consultare il proprio medico di fiducia. Infine la dose giornaliera raccomandata di olio di pesce equivale a 3 gr.

 

 

Adv